storia-img

Il complesso La Meridiana sorge all’interno del Seminario Vescovile Maggiore di Acqui Terme, immobile prestigioso eretto su progetto di Bernardo Vittone tra il 1755 e il 1772.

Costruito nei secoli per favorire l’accoglienza e gli studi dei religiosi, oggi queste mura, dopo una sapiente opera di restauro, si aprono al turismo offrendo un’ospitalità sobria e confortevole in linea con lo spirito del luogo.

Varcato l’originale portone ligneo ci si trova di fronte alla Cappella del Seminario Maggiore in stile neo gotico, che domina l’ampio cortile abbracciato dalle arcate dei portici e vegliato dall’alto dalla splendida statua in bronzo del Sacro Cuore. All’interno della Cappella si possono seguire funzioni religiose o eventi calendarizzati a seconda dell’occorrenza.

Dal notevole scalone a forbice si accede all’Hotel la Meridiana. I lunghi e meditativi corridoi dei seminaristi, le ampie finestre che si affacciano sui rossi tetti del centro storico, le varie sale conviviali, il chiostro sempre fiorito e la chiesa che attende l’ospite per un momento di raccoglimento, creano una sorta di viaggio nei luoghi di culto, dove il silenzio rigenera il corpo e la mente, mentre il tempo scorre fuori da questi spazi.

L’Hotel La Meridiana è dedicato ad una clientela esigente e vanta 25 camere arredate in modo semplice ma accuratamente studiato, dove poter riposare dopo un lungo viaggio o anche permanere per lunghi periodi. Le camere sono dotate di bagno e tv satellitare. Fanno parte dell’Hotel anche alcune caratteristiche camere con arredi originali dell’epoca, come le famose porte a collo d’oca tipiche del ‘700.

L’Ostello del Seminario è stato ideato, invece, per offrire una ricettività semplice ed economica, ma sempre con uno sguardo alla praticità: le 20 camere a disposizione sono, infatti, dotate di ogni comfort e dispongono di bagno in camera e di tv satellitare. L’accesso al Wi-fi gratuito è disponibile per tutti gli ospiti nella zona del chiostro.

La struttura viene completata dal Bar del Duomo ubicato negli splendidi locali dell’ex biblioteca del seminario, sapientemente ristrutturati per creare un ambiente confortevole e adatto ad ospitare eventi su richiesta. I tavolini disposti sotto il portico che si affaccia sul cortile regalano un momento di suggestivo relax agli ospiti che decidono di fermarsi in questo luogo fuori dal tempo.

Il ristorante Al Refettorio, inserito nell’omonima sala, è disponibile su prenotazione per eventi, cerimonie e gruppi e propone piatti della cucina tipica piemontese e regionale oltre ad una ricchissima carta dei vini.